STEENBRUGGE RED

STEENBRUGGE RED

L’ABBAZIA DI STEENBRUGGE

Arnoldus van Tiegem nel 1084 fondò l’abbazia di Oudenburg e insegnò a bere birra anzichè l’acqua inquinata che diffondeva malattie di vario tipo. Fu nominato vescovo e poi proclamato santo e divenne il patrono dei produttori di birra. Nel 1934 i diritti dell’abbazia di Oudenburg passarono a quella di St. Pieters di Streenbrugge che disponeva di un birrificio. Il segreto di queste birre risiedeva nella miscela di spezie denominata gruut ed i mastri birrai di Bruges erano tenuti ad acquistarla presso la Casa del gruut nel “Gruuthuse”. Questa tradizione medioevale viene ancor oggi portata avanti per la produzione di queste specialità.

Steenbrugge RED è l’ultima creazione dell’Abbazia di St. Pieters. Il suo segreto sono i lieviti utilizzati, gli stessi della Tripel, che aggiungono il caratteristico aroma fruttato e leggermente affumicato, combinato perfettamente con la dolcezza dei malti tostati e le note speziate del Gruut.

 

 

DESCRIZIONE E ABBINAMENTI

 

Colore ramato, schiuma fine e persistente

Aroma intenso, gusto pieno e rotondo.

Note maltate, fruttate e caramellate, sentori di cannella dati dal Gruut. Nel finale, una nota luppolata ne attenua la dolcezza.

Ottima con formaggi vaccini stagionati, carni rosse alla griglia e cacciagione.

 

ALTRE BIRRE FISSE